fbpx

Indagini Ambientali Preliminari: cosa sono e a cosa servono

Per garantire una giusta tutela ambientale e delle condizioni igienico-sanitarie ideali è necessario eseguire delle Indagini Ambientali Preliminari in vista di determinati interventi edilizi e urbanistici.  

Nella presentazione di istanze per ottenere titoli edilizi per interventi di ristrutturazione, nuova edificazione e opere viabilistiche, oppure nell’ambito di interventi urbanistici attuativi e strumenti di programmazione negoziata, il proponente è tenuto ad eseguire un’indagine ambientale preliminare delle aree e degli immobili interessati.

Queste indagini sono volte a verificare la salubrità dei siti interessati o la necessità di avviare procedimenti di bonifica ai sensi del Titolo V parte IV del DLgs 152/06.

Cosa sono le Indagini Ambientali Preliminari?

L’indagine ambientale, detta anche IAP “Indagine Ambientale Preliminare”, consiste in un insieme di analisi che vengono fatte sulle varie matrici ambientali di una specifica area geografica, ovvero aria, acqua e suolo.

L’obbiettivo che si propone un’indagine di questo tipo è quello di individuare eventuali contaminazioni, e di conseguenza i livelli di inquinamento raggiunti, per mettere a punto un piano di bonifica e di riqualificazione dell’ambiente.

Quando va svolta un’indagine ambientale?

Un’indagine ambientale viene effettuata quando si presenta la necessità di venire a conoscenza dello stato qualitativo di un determinato ambiente o di un sito, per garantire e tutelare il territorio e le sue condizioni igieniche e sanitarie.

Molto spesso le attività che gli uomini svolgono in una zona specifica, con il tempo, possono arrecare alcuni danni alle caratteristiche dell’ambiente. Questi danni possono anche causare rischi piuttosto seri alla salute dell’uomo e all’equilibrio di tutto l’ecosistema.

Cosa può fare ABMgeo?

ABMgeo mette quindi a disposizione le competenze richieste per l’adempimento di quanto prescritto nel D.L. 152/06 in materia di bonifiche di terreni inquinati e qualità dei suoli e delle acque, fornendo il supporto tecnico per tutte le attività previste dal decreto ed in particolare:

  • delimitazione e caretterizzazione dei siti inquinati (D.L. 152/2006);
  • studi e consulenze sui metodi di protezione dall’inquinamento (risorse idriche, terreni)
  • audit ambientale per operazioni immobiliari;
  • audit ambientali per la verifica dello stato di contaminazione di aree potenzialmente inquinate;
  • piani di caratterizzazione relativi a siti contaminati;
  • analisi di rischio sito specifica;
  • progettazione di interventi di bonifica.

Alcuni dei nostri lavori

Nel campo delle indagini ambientali il nostro studio ha recentemente svolto:

  • un piano di investigazione iniziale a Busto Arsizio (VA) per un progetto di variazione di destinazione d’uso di un fabbricato.
  • Un’indagine ambientale preliminare e un rapporto ambientale a supporto di una trattativa commerciale nel Comune di Tradate (VA).

Entrambe le analisi avevano come scopo quello di verificare che nei siti in esame non fossero presenti situazioni di contaminazione grave e diffusa delle matrici ambientali segnatamente alla proprietà in studio.

ABMGEO ti offre un servizio professionale e completo in tutte le fasi delle indagini.
Contattaci per scoprire quello che possiamo fare per te.

 

Per conoscere tutte le soluzioni che siamo in grado di offrirti
contattaci e fissa con noi un appuntamento in videochiamata.

Scrivici attraverso il form di contatto che troverai di seguito
oppure
via mail all’indirizzo info@abmgeo.it
o per telefono al  0332-462004

 

Contattaci adesso

    Nome e Cognome

    Email

    Telefono

    Oggetto

    Il tuo Messaggio

    *Tutti i campi sono obbligatori

    ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

    Solo una volta al mese avrai tutte le notizie dal mondo ABM GEO direttamente nella tua Mail Box.